Scie chimiche, il M5S sonda le vie del complotto globale

innocue velature

i servizi meteo le chiamano innocue velature, noi le chiamiamo scie chimiche (foto radical-shock.it)

Il 19 ottobre una conferenza a Modena organizzata dal M5S di Nonantola con il dott.Elia Menta. Misteri e complottismo dilagano anche tra i grillini di casa nostra.

Dopo gli approfondimenti sul fracking come origine dei terremoti nella Bassa, il Movimento 5 Stelle torna alla carica e propone una nuova conferenza di approfondimento estratta dal grande pantheon delle verità negate. Il tema scelto questa volta è infatti quello delle scie chimiche, legato ai sospetti sulle sostanze rilasciate dagli aerei in volo e sempre interconnesso con le teorie del complotto globale. L’organizzazione è del M5S di Nonantola, che ha dato appuntamento ai suoi simpatizzanti e ai curiosi giovedi 19 ottobre, dalle ore nella sala Giacomo Ulivi di via Ciro Menotti, accanto al pericolante (e inagibile) parcheggio dell’ex Mercato Bestiame.

La serata informativa sarà condotta dal dottor Elia Menta, che ha raggiunto una certa notorietà online proprio sul tema delle scie chimiche, delle teorie complottistiche, del signoraggio bancario, misteri e affini, trattati ampiamente sul suo blog. Menta spiegherà ai militanti grillini e a chi si recherà alla conferenza gli effetti delle scie rilasciate dagli aeroplani e – come si legge nell’invito all’evento – la loro capacità di modificare il clima e causare danni all’ecosistema e alla salute dell’uomo.

Saremo accusati di eccessivo scetticismo o di essere media menzogneri, ma l’insistere del Movimento 5 Stelle su questo filone di tematiche al confine tra la scienza e fantascienza desta sempre non poca perplessità. Che una forza politica largamente rappresentata in Parlamento e legittimamente decisa a conquistare spazio a livello locale possa fare leva su tematiche come quella delle scie chimiche è quantomeno singolare, per non dire lontano dalle esigenze reali di un paese in profonda crisi. E da qui agli ufo il passo rischia di essere breve e non vorremmo che qualcuno si mettesse a cercare forme di vita intelligente oltre la quinta stella.

 

Fonte: modenatoday.it

 

Tags: , , ,

 

About the author

More posts by | Visit the site of Il Folle