Le Filippine devastate dopo il passaggio del tifone Haiyan

Oltre diecimila morti nella città di Tacloban, che è anche la città più coinvolta nel disastro, almeno altri 300 nell’isola di Samar, migliaia le persone risultano ancora disperse.

Il bilancio è devastante e si aggrava ora dopo ora, ci sono diversi centri abitati di cui non si sa nulla, per colpa dei collegamenti telefonici interrotti.

Il tifone Haiyan, uno dei più violenti della storia, ha sollevato onde alte fino a sei metri, ha distrutto interi centri abitati, ha messo in ginocchio l’arcipelago. Le famiglie colpite sono circa 1 milione, per un totale di quasi 4 milioni e mezzo di abitanti. Saccheggiati supermercati e piccoli negozi, ci auguriamo che gli aiuti arrivino al più presto e che non sia un pretesto per colonizzare il paese colpito.

 

Tags: , , , , ,

 

About the author

More posts by | Visit the site of Il Folle