E’ accaduto qualcosa di incredibile nei cieli italiani!

Scene di giubilo in strade e piazze d’Italia: le grida della gente, cosa sono quelle?! 

L’8 marzo, giorno della ricorrenza della festa della donna, è accaduto qualcosa nei cieli d’Italia.

L’Italia come ogni mattina si è svegliata per iniziare una giornata che ci si aspettava fosse identica a quelle degli ultimi 15 anni ma non è stato così.

In pochi attimi, come per una reazione a catena, gli sguardi sono andati tutti verso il cielo.

Il brusio prima e il gridare poi, ha portato la popolazione a scendere in strada, le finestre aperte, il lavoro negli uffici si interrotto, il traffico nelle strade era fermo, la popolazione di tutto il Paese era immobile con gli occhi verso il cielo.

Nelle piccole cittadine e nei borghi sono state prese d’assalto le chiese, decine e decine di credenti e non sono entrati nella casa del Signore per pregare e rendere grazie di quanto i loro occhi non vedevano più da un decennio.

Macchine fotografiche, smartphone e tablet, puntavano verso il cielo per fotografare un momento straordinario, erano anni che non si presentava una giornata come quella.

Un isterismo collettivo di risate e pianti, un popolo in festa nelle strade e nelle piazze, al grido di sono tornate!

Le nuvole che da 15 anni non si vedevano quasi più erano tornate!

 

Da quanto tempo noti un cielo completamente sgombero di nubi oppure uno completamente velato con il sole bloccato dietro uno strato di velature?

Il cielo pieno di nuvole bianche, dall’aspetto morbido, ormai sono una rarità. Ti racconteranno che questo accade perché il clima è cambiato, perché è colpa è dell’inquinamento ma non è del tutto così.
L’essere umano certamente inquina, ma non può arrivare ai livelli di inquinamento così catastrofico. In questo caso, il sistema utilizzato, quello delle scie chimiche è necessario per modificare il clima a piacimento di una Elite che ha necessità di controllare tutte le materie prime del pianeta.

Il peggioramento del clima in tutto il mondo, è dovuto da un accordo che è stato sottoscritto da alcuni governi tra i governi più potenti tra il 1995 e il 2005. Per il controllo climatico vengono utilizzati degli aerei che rilasciano dei gas che persistono in cielo, si mangiano quelle nuvole bianche e morbidose che un tempo nascondevano i raggi solari portandoti un po’ di refriggerio.

Oggi, quando porti a giocare tuo figlio al parco, il cielo che vedi è questo.

innocue velature

Cosa può accadere utilizzando questo metodo di controllo climatico?

  1. Grazie a questi strati di nubi (foto sopra), viene accumulato e mantenuto in cielo un quantitativo di umidità 5 o 6 volte superiore a quella che solitamente si formava per un temporale. E’ inoltre possibile pilotare questo accumulo di umidità, decidendo dove rilasciarla (ricordi le bombe d’acqua?).
  2. si possono rovinare le culture agricole favorendo la spinta verso prodotti geneticamente modificati come gli OGM molto più resistenti a “queste” forze estreme create in laboratorio rispetto ai semi naturali. Oppure desertificare aree rendendole aride ed inclini all’agricoltura non facendo cadere una goccia d’acqua anche per mesi.
  3. Si rischia di inquinare le nostre acque, fiumi,i torrenti e i nostri terreni per le enormi quantità di alluminio, sali di bario e metalli pesanti, che vengono utilizzate per assorbire quelle splendide nuvole bianche trasformandole in quelle meno belle a strati.

cumuli normali e velature chimiche anormali

Non so perché viene fatto tutto questo, certamente un popolo impegnato a fare altro, non si accorge di nulla. Il metodo, se utilizzato per giusti fini potrebbe consentire, ad un continente come l’Africa, il ritorno della pioggia e quindi dell’acqua in grandi quantità. Le popolazioni da sempre martoriate dal caldo avrebbero l’opportunità di rimanere nel loro paese coltivandolo per il fabbisogno di tutti gli abitanti. Invece, negli ultimi 15 anni, sembra si cerchi di sfruttare questo modo per desertificare l’Africa e far fuggire per l’enorme caldo le popolazioni spingendole (volutamente?) verso l’Europa.

12-Maggio-2014-scie-chimiche-Italia-Mediterraneo-art2

In tutto questo ne gioveranno le grandi multinazionali del cibo che con gli OGM controlleranno la produzione alimentare, le forze bancarie che stanno acquistando le acque pubbliche di tutto il pianeta cosicché tutti saremo obbligati a chiedere un mutuo ad una banca per avere 1lt di acqua potabile se le nostre regioni non subiranno temporali per mesi. Le multinazionali del farmaco perchè le popolazioni si ammaleranno in modo più repentino per via dei metalli pesanti.

italia_calcio_agli_ogm_reistenza

Se non vuoi che tutto questo accada parlane, l’Europa, l’Italia e gli Stati Uniti sono tra gli stati firmatari condividi i tuoi pensieri e le perplessità, siamo già in ritardo per salvare un pianeta governato da psicopatici.

Detto questo, tu, da quanto tempo non guardi i cielo?

 

Tags: , , , , , , , , , , ,

 

About the author

More posts by | Visit the site of Il Folle