Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email andando nella sezione Contattaci.

Tutti i contenuti di http://www.radical-shock.it possono essere utilizzati da altre testate o siti internet, giornali o televisioni a patto di citare sempre Radical-Shock.it come fonte ed inserire un link visibile ad http://www.radical-shock.it oppure alla pagina dell’articolo.

Radical-Shock.it non è responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, nonché della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere contenuti ritenuti offensivi o contrari al buon costume ovvero lesivi di diritti di terzi.

Radical-Shock.it non è responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, nonché della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere contenuti ritenuti offensivi o contrari al buon costume ovvero lesivi di diritti di terzi.

E’ vietato l’impiego a scopo medico delle informazioni di carattere terapeutico, nutrizionale  e/o curative pubblicate, senza il preventivo consiglio di un medico (anche naturopata e/o nutrizionista) legalmente autorizzato. Se previsto nella nazione in cui si risiede, esso costituisce reato, del quale l’utente – avendo agito in contrasto con le condizioni di utilizzo del blog, risponde a titolo esclusivo.

R-S non risponde direttamente e indirettamente per i danni o le perdite di profitti per gli utenti, che potrebbero derivare da articoli previsionali e o fantasiosi, che predicono o descrivono tendenze o eventi futuri.

Qualora l’utente e lettore del BLOG riscontri errori, omissioni ed inesattezze nei materiali, dati o informazioni pubblicati, o nelle opinioni espresse, ovvero ritenga che tali materiali, dati, informazioni o opinioni violino i propri diritti, è pregato di rivolgersi a R-S tramite radicalshock.it@gmail.com

L’art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure

Cookies

L’utente può bloccare o limitare la ricezione di cookies attraverso le opzioni del proprio browser.

Su Internet Explorer, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni Internet”. Infine accedere alle impostazioni della scheda “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Firefox, cliccare sulla voce “Strumenti” della Barra dei menù e poi sulla sottovoce “Opzioni”. Infine accedere alle impostazioni della voce “Privacy” per modificare le preferenze relative ai cookies.

Su Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi (senza virgolette) e modificare le impostazioni relative ai cookies come si desidera.

Su Safari, selezionare la voce “Preferenze” e poi scegliere “Privacy”. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.

Se si usa Safari su dispositivi portatili, come iPhone e iPad, è necessario invece agire in questo modo: andare sulla voce “impostazioni” del dispositivo e in seguito trovare “Safari” sul menù di sinistra. Da qui, alla voce “Privacy e sicurezza”, sarà possibile gestire le opzioni sui Cookie.

Per disabilitare i cookie di servizi esterni è necessario agire sulle loro impostazioni:
Servizi di Google
Facebook
Twitter